martedì 4 settembre 2012

Ricette naturali: come avere capelli luminosi

Aceto e Limone: due ingredienti naturali per capelli splendenti
Lo ammetto, ero intenzionata ad aprire la rubrica dedicata ai capelli con la mia intera hair-routine, avevo già scattato le foto dei prodotti, mi ero prefissata una scaletta... Ma, mentre scrivevo, mi sono resa conto che il contenuto è decisamente consistente e avrei rischiato di affrontarlo in maniera superficiale. Ve lo proporrò, quindi, a piccoli step; in modo da poter riservare il giusto spazio ad ogni singola fase e, mi auguro, di poter confrontarci insieme.
Oggi, in particolare, vorrei discutere dell'ultimissimo passaggio in termini di lavaggio dei capelli: il risciacquo.
Anzi, nello specifico, di come effettuare l'ultimo risciacquo per ottenere capelli più luminosi e splendenti.
Come intuibile dalla foto, gli ingredienti che utilizzo sono economici, naturali e di facile reperibilità: trattasi, nello specifico, di aceto e limone, usati alternativamente e indifferentemente, in base alla disposizione d'animo del momento.
Ma vediamo, nello specifico, in cosa consiste questa "tecnica" (anche se definirla tale mi sembra quasi eccessivo) del risciacquo acido.

Perchè funziona?
Prima di tutto, una brevissima parentesi sull'espressione "risciacquo acido": significa semplicemente ripristinare il PH naturale dei capelli, già di per sé leggermente acido, e offrire loro una soluzione che vada a richiuderne le squame, rendendo quindi la loro superficie più liscia e in grado di riflettere maggiormente la luce.
Fra l'altro, aceto e limone vanno a contrastare efficacemente la durezza e il calcare (di cui le nostre comuni acque del rubinetto sono solitamente "ricche"), primi responsabili nel ridurre i capelli opachi e spenti.

Cosa utilizzare?
Possiamo utilizzare indifferentemente il limone o l'aceto (in qualsiasi forma, sia di vino bianco o rosso, sia di mele. Di solito, quest'ultimo viene preferito per la profumazione, sebbene qualsiasi odore tenda comunque a svanire dopo l'asciugatura).
Il consiglio è di testare quale soluzione soddisfa di più i gusti personali; onestamente, mi trovo bene con entrambe e non noto particolari differenze.
Ho letto di diverse persone che utilizzano l'acido citrico (e va benissimo, perchè svolge il medesimo compito, ossia quello di riacidificare il capello), ma dubito che siano in molti a possederlo in dispensa.

Come funziona e qual è la diluizione ottimale?
Personalmente, ho trovato la diluizione perfetta combinando:
- 3 cucchiai e 1/2 di aceto in 1 lt di acqua;
oppure
- 2 cucchiai e 1/2 di limone in 1 lt di acqua.
Suggerisco di partire con diluizioni basse ed eventualmente, se il risultato dovesse essere poco evidente, provare ad aumentarle gradatamente. Se si esagera, il rischio è di ritrovarsi con i capelli stopposi piuttosto che splendenti.
Inoltre, per richiudere maggiormente le squame, è preferibile utilizzare acqua fredda... Ma, se proprio non resistete, anche a temperatura ambiente è accettabile.
Ovviamente, per non vanificare l'effetto appena ottenuto, non dovremo sciacquare nuovamente i capelli.

Ingredienti alternativi e facoltativi:
- Per ottenere una profumazione più gradevole, è possibile aggiungere 1 goccia di olio essenziale a piacere.
- Per aumentare la morbidezza dei capelli c'è chi consiglia di aggiungere alla soluzione una punta di amido di riso: onestamente, non ho ancora provato (vi farò sapere, appena testerò) ma mi chiedo se il suo PH, che non mi risulta sia acido, non vada ad alterare quello ricreato con aceto e/o limone.

La mia esperienza: Da quando effettuo l'ultimo risciacquo acido (da quasi due anni, ormai), non solo noto capelli più lucidi e luminosi, ma anche più soffici e facilmente districabili (e questo mi permette di utilizzare una dose decisamente inferiore di balsamo, se non di evitarlo completamente, specie durante il periodo "extra-estate").

E voi utilizzate questo metodo? Ne conoscete altri?

37 commenti:

  1. Che interessante questo post, veramente molto utile. Io in questo momento ho i capelli un po spenti e credo che proverò la tua ricettina :)

    un bacione grosso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, felicissima possa esserti utile! Fammi poi sapere come ti trovi e se l'effetto è stato soddisfacente anche per te! ;)
      A presto, un bacione!

      Elimina
  2. Molto interessante questo post! Provero' sicuramente la ricetta anche perche' in questo periodo i miei capelli non sono al top ahah :) Grazie di essere passata da noi ** ti seguiamo con molto piacere <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie infinite, ne sono onorata! :)

      Elimina
  3. Ciao Cara,
    io avevo usato l'aceto per togliere il prurito quest'estate causato probabilmente dall'aggressività dello shampoo ( anche se ecobio), prossimamente provo ad usare anche il limore per ritrovare la loro luminosità, grazie per la dritta. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che l'aceto viene usato per un sacco di "problematiche", è davvero una manna! Grazie per aver condiviso la tua esperienza. :)
      Bacio e buona giornata anche a te! :)

      Elimina
  4. i miei capelli attualmente sono sciupatissimi :/ quasi quasi provo la tua "ricetta", ottimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! :) Se sono sciupati non andrà a rinforzarli (magari, prossimamente pubblicherò qualche maschera "fai-da-te" ad hoc), ma li renderà comunque più lucenti! ;)

      Elimina
  5. Grazie per questi tuoi consigli, e proprio pochi giorni fa ho acquistato l'aceto di mele per provare il risciacquo acido:)
    speriamo mi sia d'aiuto:)
    un caro saluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai, sono convinta ti troverai benissimo! ;) Fra l'altro, l'aceto di mele ha un odore ancora più delicato... Fammi poi sapere come va il tuo primo risciacquo acido! :)

      Elimina
  6. Anche io lo uso molto spesso!! Con i capelli lunghi è una manna dal cielo...Per me è stata la "ricetta della nonna" ed ha sempre funzionato a meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ho avuto modo di constatare che spesso sono proprio le ricette che vengono trasmesse dalla tradizione popolare ad essere le più efficaci (nonché naturali!) :)

      Elimina
  7. Anche io uso ogni tanto quello di mele :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa proprio che è il più gettonato! ;)

      Elimina
  8. Molto interessante questo post, appena possibile proverò questo metodo :D

    RispondiElimina
  9. great post! followed you in gfc, hope you can follow back! http://xxxloveisbeautyxxx.blogspot.ie/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much! I'll read your blog, too! :)

      Elimina
  10. Risposte
    1. Grazie mille, faccio un salto da te! ;) Fammi poi sapere come ti trovi, una volta provato il metodo del risciacquo acido! :)

      Elimina
  11. Davvero molto interessante questo post..proverò sicuramente :) Grazie del consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te! :) Se ti capita di provare, tienimi aggiornata! ;)

      Elimina
  12. Nice post :D
    Your blog is amazing!
    Would you like to follow eachother?
    Love, Anne

    www.movieanne.com

    RispondiElimina
  13. Nice post :D
    Your blog is amazing!
    Would you like to follow eachother?
    Love, Anne

    www.movieanne.com

    RispondiElimina
  14. Da anni uso l'aceto per l'ultimo risciacquo. E' micidiale, funziona proprio bene. Peccato per l'odore...anche se ormai sono abituata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contenta di aver trovato un'altra fan del risciacquo acido! ;) A te, l'odore di aceto resta anche sui capelli asciutti? sui miei non lo sento proprio, né con l'aceto di mele né con quello di vino bianco... :)

      Elimina
  15. Uso spesso questo metodo, i capelli vengono davvero luuuucidi *___* ps. ricambio volentieri l'iscrizione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite! Sia per l'iscrizione, sia per aver riportato la tua esperienza! :)

      Elimina
  16. Questa ricettina fa proprio al caso mio! Ultimamente dopo il sole, il mare i capelli sono spenti. Spero di trovare il tempo per realizzare questo impacco, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche i miei capelli sono molto stressati in questo periodo, causa mare, sole e lavaggi quotidiani... comunque è questione di un attimo, tanto non necessita di tempi di posa... :) Fammi sapere se proverai, la differenza è notevole! :)

      Elimina
  17. SEMPLICEMENTE FANTASTICO! I MIEI MIGLIORI COMPLIMENTI!!FOTO BELLISSIME! GRAZIE PER AVER CONDIVISO QUESTO POST!

    RispondiElimina
  18. Risposte
    1. Figurati, fammi sapere come ti troverai! ;)

      Elimina
  19. Risposte
    1. Grazie a te! Sempre felice di condividere qualcosa che possa rivelarsi utile! :)

      Elimina
  20. splendido post...m'interessano parecchio questi argomenti, seguirò i tuoi consigli!!! grazie per la visita e per il follow...ricambio davvero con molto piacere!!! un bacio grande cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sempre felicissima di scoprire che questi piccoli consigli possano servire! :) Ci leggiamo presto, un bacione!

      Elimina